Piano dell'Unione

Piano Strategico dell'Unione
Incontri di presentazione sul territorio

Il Piano dell'Unione è lo strumento strategico di programmazione e pianificazione che costituisce l'atto di indirizzo generale delle politiche per lo sviluppo economico, sociale, per la tutela del territorio e dell’ambiente, per favorire la coesione.

Il Piano prevede gli obiettivi prioritari e le azioni da perseguire individuando tempistiche, risorse e modalità di realizzazione, con un approccio partecipato.

Gli incontri sono finalizzati ad accrescere la conoscenza delle esigenze dei territori, raccogliendo richieste e proposte con cui integrare il Piano dell’Unione da parte di chi il territorio lo vive e lo abita: cittadini, associazioni  e di portatori di interesse in vari campi quali, ad esempio: economico, produttivo, agricolo, forestale, culturale, sportivo.

Per favorire la partecipazione di tutta la cittadinanza gli incontri si terranno presso le sedi municipali dei Comuni aderenti all'Unione:

 

martedi 05 settembre ore 18.00 - Municipio di ARTEGNA (sala consiliare)

                  

mercoledi 06 settembre ore 18.00 - Municipio di MONTENARS (sala consiliare)

           

martedì 12 settembre ore 18.00 - Municipio di VENZONE (sala consiliare)

           

mercoledì 13 settembre ore 18.00 - Municipio di BORDANO (sala consiliare)

               

martedì 19 settembre ore 18.00 - Municipio di TRASAGHIS (sala consiliare)

 

 

 

 

PIANO DELL'UNIONE

Con Delibera di Assemblea dei Sindaci N. 25 del 31-07-2017 è stato approvato in via definitiva il Piano dell'Unione previsto dall'art. 17  della L.R. 26/2014.

"Il Piano dell'Unione è lo strumento partecipativo di programmazione e pianificazione che costituisce l'atto di indirizzo generale delle politiche amministrative dell'Unione anche al fine dell'armonizzazione delle politiche tributarie e della formazione e sviluppo del capitale sociale, inteso quale insieme di relazioni tra unità produttive, capitale umano e servizi che rendono un territorio attivo e attrattivo dal punto di vista sociale ed economico.

Il Piano, sulla base dell'analisi della situazione socio-economica condivisa dai principali portatori di interesse operanti nell'ambito territoriale di riferimento, assegna all'amministrazione dell'Unione gli obiettivi prioritari da perseguire individuando tempistiche e modalità di realizzazione." (art. 17 L.R. 26/2014).-